ZeynZeyn

Daniela Degennaro Soprano

Il giovane soprano, Daniela Degennaro, nasce a Terlizzi (Bari) nel 1983. Mostra sin da piccola grande interesse per il mondo del Teatro e partecipa a 10 anni ad un’importante produzione di Tosca come voce bianca. Nel 2003 intraprende lo studio del canto presso il Conservatorio di Musica Piccinni di Bari e si diploma in canto con il massimo dei voti e la lode nel 2006 presso il Conservatorio di Musica Duni di Matera. Frequenta, per merito, il corso di alta formazione post-diploma “Teatro Musicale” presso il Conservatorio Tito Schipa di Lecce, prendendo parte al film documentario Belcanto del regista E.Winspeare. Ha studiato inoltre partecipato a varie mastercalss con K.Ricciarelli, C.Desderi, V.Terranova, E.Palacio e Richard Barker.
Vince diversi concorsi lirici internazionali di canto: primo premio assoluto nella sezione giovani al Concorso Internazionale F. Tagliavini di Deutschlandsberg in Austria (2005), secondo premio al Mario Lanza in Molise (2007), primo premio al Gian Paolo Cresci nel Lazio (2009), primo premio all’Arturo Toscanini in Puglia (2010), premio speciale al Toti Dal Monte per il ruolo di Cio Cio San in Veneto (2011) e secondo premio al Giacomo Puccini International Competition a Torre del Lago (Toscana 2012).
Debutta nel 2005 con il ruolo di Giulietta ne I Capuleti e i Montecchi presso i Teatri Alighieri di Ravenna e Del Giglio di Lucca nell’ambito dell’As.Li.Co. con la regia di Cristina Mazzavillani Muti e con l’orchestra I Pomeriggi musicali di Milano. Segue il debutto nei ruoli di Donna Anna e Zerlina in Don Giovanni in Puglia, Basilicata e Toscana, di Norina in Don Pasquale per la Società Filarmonia di Udine nelle maggiori città del Friuli Venezia Giulia e a Zagabria con la regia di Francesco Bellotto e presso i Teatri di Rieti e di Volterra diretta da La Stella con la regia di Dario Micheli e con l’Orchestra Nova Amadeus.
Nella stagione 2010/11 era Berta nella produzione de Il barbiere di Siviglia in scena al Teatro Petruzzelli di Bari con la regia di Michele Mirabella e la direzione di Vito Clemente. In febbraio ha interpretato al Teatro Politeama di Lecce Norina in Don Pasquale con la regia di Fracesco Bellotto. In autunno 2011 Daniela Degennaro canta il ruolo del titolo ne La Cecchina di Piccinni al Teatro Donizetti in Bergamo, sotto la direzione del M°Stefano Montanari.
In primavera 2012 ha debuttato il difficile ruolo di Marina ne I quattro Rusteghi di Wolf Ferrari con la Royal Philarmonic Hall di Liverpool diretta da Vasily Petrenko dove ha riscosso grandi consensi di critica e pubblico.
Tra i numerosi concerti ricordiamo soprattutto Exsultate, jubilate di Mozart diretta dal Premio Oscar L.Bacalov e con l’Orchestra I.C.O della Magna Grecia, recital con i solisti dell’orchestra Puccini di Torre del Lago, recital con il rinomato soprano italiano Katia Ricciarelli in Toscana e il Requiem di Faurè a Ravenna e Ferrara.
Ha al suo attivo l’incisione in prima mondiale dell’aria Napoli antica per l’etichetta DAD Records, del compositore R. Gervasio registrata con l’Ensemble Mediterranée.
Nel 2013 ha cantato lo Stabat Mater di T. Traetta nell’ambito del Traetta Opera Festival, ed ha eseguito la Sinfonia n. 9 di Beethoven presso il teatro Greco di Siracusa con orchestra e coro del Teatro Bellini di Catania diretta dal Maestro Xu Zhong. Si esibisce in numerosi recital riscuotendo ottimi consensi.
Nello stesso anno, esegue un concerto presso il Festival di Martina Franca e il concerto verdiano a Busseto. Frequenta l’Accademia Internazionale di Alto Perfezionamento “R.Celletti” di Martina Franca.

2016

Empty tab. Edit page to add content here.

The young soprano Daniela Degennaro was born in Terlizzi (Bari) in 1983. In 2003 she began her vocal studies at the Conservatory of Music Piccinni in Bari and graduated in singing with highest honors in 2006 at the Conservatory of Music Duni in Matera. She attends the course of higher education “Teatro Musicale” at the Conservatory Tito Schipa in Lecce, taking part in the documentary film Belcanto by E.Winspeare. She has also participated in several mastercalss with K.Ricciarelli, C.Desderi, V.Terranova, E.Palacio and Richard Barker.
She won several international singing opera competitions: first prize in the youth section at the International Competition “F. Tagliavini” in Deutschlandsberg in Austria (2005), second prize at the “Mario Lanza” in Molise (2007), first prize at “Gian Paolo Cresci” in Lazio (2009) , first prize at the “Arturo Toscanini” in Puglia (2010), special prize at the “Toti Dal Monte” for the role of Cio Cio San in Veneto (2011) and second prize at the International Competition “Giacomo Puccini” in Torre del Lago (Toscana 2012).
She debuted in 2005 with the role of Giulietta in I Capuleti e i Montecchi at the Alighieri Theatre in Ravenna and Del Giglio in Lucca within As.Li.Co. project, directed by Cristina Mazzavillani Muti and the orchestra “I Pomeriggi musicali” in Milan. Then there was the debut in the role of Donna Anna and Zerlina in Don Giovanni in Puglia, Basilicata and Tuscany, Norina in Don Pasquale for the Philharmonic Society in Udine, in the major cities of Friuli Venezia Giulia, in Zagreb, in Rieti, in Volterra.
In the 2010/11 season she was Berta in the production of Il barbiere di Siviglia at the Teatro Petruzzelli in Bari directed by Michele Mirabella and cunducted by Vito Clemente. In February she sang Norina in Don Pasquale at the Teatro Politeama in Lecce, directed by Fracesco Bellotto. In fall 2011 Daniela Degennaro sang the title role in La Cecchina by Piccinni at the Teatro Donizetti in Bergamo, under the baton of Maestro Stefano Montanari.
In spring 2012 she debuted the difficult role of Marina in I quattro Rusteghi by Wolf Ferrari with the Royal Philharmonic Hall in Liverpool conducted by Vasily Petrenko, where she received great critical and public acclaim.
Among the many concerts we point out especially Exsultate, jubilate by Mozart conducted by the Academy Award L.Bacalov and with the ICO Orchestra of Magna Grecia, recital with the soloists of the orchestra Puccini in Torre del Lago, recital with the renowned Italian soprano Katia Ricciarelli in Tuscany and Requiem by Fauré in Ravenna and Ferrara.
She recorded the worldwide premiere of Napoli antica for the DAD Records label, composed by R. Gervasio and recorded with the Ensemble Mediterranée.
In 2013 she sang the Stabat Mater by T. Traetta in occasion of the Traetta Opera Festival, and she performed the Symphony no. 9 by Beethoven at the Greek theater in Syracuse with orchestra and chorus of the Teatro Bellini in Catania conducted by Xu Zhong.
She performed in numerous recitals achieving great acclaim.
In the same year, she performed a concert at the Festival of Martina Franca and the Verdi concert in Busseto. She attended the International Academy of High Specialization “R.Celletti” in Martina Franca.