ZeynZeyn

Romano Dal Zovo Basso

Inizia lo studio del canto nel 2010 con il tenore Vincenzo Rose, che tuttora lo segue nello studio e nella preparazione della carriera.
Per il circuito As.Li.Co. debutta il ruolo di Gregorio in Romeo et Juliette di Gounod nella stagione 2011. Semifinalista al concorso europeo As.Li.Co. 2012, ha sostenuto il ruolo di Sarastro nella produzione di Operadomani As.Li.Co. 2012. Semifinalista nel 2012 al concorso internazionale ‘Ismaele Voltolini’.
Partecipa, nel settembre e ottobre 2012, alla produzione di Rienzi di Wagner a Tolosa in co-produzione con l’accademia del Teatro alla Scala. Sostiene il ruolo di Commissario in Traviata per l’Opera di Monte-Carlo nel gennaio del 2013.
Nel giugno 2013 sostiene la parte di un monaco nella produzione di Don Carlo al Theatre du Capitole a Toulouse.
Si esibisce al Teatro Regio di Parma nella produzione di Gianni Schicchi nella stagione 2013/14.
In marzo 2013 è stato invitato a cantare in concerto al fianco di Daniela Dessì e Ivan Inverardi, e ha partecipato al concerto di premiazione “Premio Lugo 2013” assegnato a Celso Albelo, con Bruno De Simone e Rossana Rinaldi.
Su invito del soprano Daniela Dessì ha partecipato al Gala Verdiano a Belgrado l’1 ottobre 2013 unitamente al soprano Dessì e al tenore Fabio Armiliato.
Vincitore del Primo Premio del concorso Operapoesia2013 La Boheme, ha debuttato il ruolo di Colline al Teatro Filarmonico di Verona nel novembre 2014 con successo di pubblico e critica.
Debutta nel festival della Fondazione Arena di Verona come Capulet in occasione del Gala RAI 2014. A luglio 2014 si qualifica come finalista al prestigioso Concorso Internazionale Voci Verdiane di Busseto.
In febbraio 2015 vince il terzo premio al concorso Giacinto Prandelli a Brescia. Al Filarmonico di Verona è stato impegnato come Erster Priester nella produzione di Die Zauberflöte di Mozart in programma a novembre 2015. Altri impegni del 2015 includono il Don Giovanni a Salerno, Tosca all’Arena di Verona, il debutto nel ruolo di Lodovico in Otello a Parma e il Flauto Magico a Verona. In ottobre 2015 vince il secondo premio del concorso “Salvatore Licitra”.
Recentemente viene scelto dal direttore Daniel Oren per sostenere il ruolo di Ramfis in Aida, al fianco di artisti del calibro di Giovanna Casolla, Hui He, Claudio Sgura.
Nel 2016 ha cantato in Rigoletto al Teatro Filarmonico di Verona,  La fanciulla del west e Madama Butterfly alla Scala, Aida, La Traviata all’Arena di Verona. Tra gli impegni futuri segnaliamo Capuleti e Montecchi al Filarmonico di Verona, Tosca e Traviata a Palermo, Andrea Chenier alla Scala.

 

 

5, 10, 17, 22, 25 agosto 2017

Sarà Angelotti in Tosca di Puccini all’Arena di Verona. Direttore d’Orchestra Antonino Fogliani, regia, scene, costumi e luci Hugo de Ana.

11, 16, 20, 23 luglio 2017

Sarà il Re in Aida di Verdi all’Arena di Verona. Dirige Julian Kovatchev, regia di Carlus Padrissa e Àlex Ollé / La Fura dels Baus.

23, 29 giugno, 7, 12, 15, 18 luglio 2017

Interpreta il ruolo di Gran Sacerdote in Nabucco di Verdi all’Arena di Verona. Dirige Daniel Oren, regia di Arnaud Bernard.

31 marzo e 2 aprile

Interpreta il ruolo di Angelotti in Tosca di Puccini al Teatro Massimo di Palermo. Dirige Gianluca Martinenghi, regia di Mario Pontiggia.

19, 21, 22, 23, 25, 26, 30 marzo, 1 aprile

E’ il Dottor Grenvil ne La traviata di Verdi al Teatro Massimo di Palermo. Dirigono Giacomo Sagripanti e Francesco Ivan Ciampa, regia di Mario Pontiggia.

19, 21, 23 e 26 febbraio 2017

Interpreterà Lorenzo ne I Capuleti e i Montecchi presso il Teatro Filarmonico di Verona. Direttore Fabrizio Maria Carminati, regia Arnaud Bernard.
2017

10, 13, 16, 18, 23 dicembre 2016, 3 e 8 gennaio 2017

Sarà l’Ufficiale del Registro in Madama Butterfly presso il Teatro alla Scala di Milano. Direttore Riccardo Chailly, regia e scene di Alvis Hermanis.

7, 9, 14 agosto 2016

Interpreterà il ruolo di Re in Aida di Verdi all’Arena di Verona. Direttori d’Orchestra Julian Kovatchev (25, 30/6 – 3, 7, 14, 17, 24/7), Andrea Battistoni (28, 31/7 – 7, 9, 28/8) e Daniel Oren (14, 18, 21, 24/8), regia di Gianfranco de Bosio.

2, 5, 8, 12, 15, 22, 26 e 30 luglio 2016

Interpreta Marchese d’Obigny in Traviata di Verdi all’Arena di Verona. Dirigono Jader Bignamini (2, 5, 8, 12/7) e Fabio Mastrangelo (15, 22, 26, 30/7), regia di Hugo de Ana.

3, 6, 10, 13, 18, 21, 25 e 28 maggio 2016

Sarà Larkens ne La fanciulla del West di Puccini alla Scala di Milano. Dirige Riccardo Chailly, regia di Robert Carsen.

17, 19, 21 e 24 aprile 2016

E’ Alessio ne La Sonnambula di Bellini al Teatro Bellini di Catania. Direttore Sebastiano Rolli, regia di Alessandro Londei.

13, 15, 17 e 20 marzo 2016

Interpreta il Conte di Ceprano in Rigoletto di Verdi al Teatro Filarmonico di Verona. Direttore d’orchestra Fabrizio Maria Carminati, Regia di Arnaud Bernard.

 

2016

Romano Dal Zovo began studying singing in 2010 with Vincenzo Rose, tenor, who is still supporting him in his study and his career.
With As.Li.Co. he debuted the role of Gregory in Romeo et Juliette by Gounod in the 2011 season. Semifinalist in 2012 AsLiCo European competition, he played the role of Sarastro in 2012 AsLiCo Operadomani production.
He was semi-finalist at the international competition ‘Ishmael Voltolini’ in 2012. In September and October 2012, he participated in the production of Rienzi by Wagner in Toulouse in co-production with the Academy of La Scala.
He played the role of Commissario in Traviata at the Opera of Monte-Carlo in January 2013.
In June 2013 he was ‘un monaco’ in Don Carlo production at the Theatre du Capitole a Toulouse. He performed at the Teatro Regio in Parma in the production of Gianni Schicchi in the 2013/14 season. In March 2013 he was invited to sing in concert alongside Daniela Dessì and Ivan Inverardi, and took part in ‘Lugo Award 2013’ concert, with Bruno De Simone and Rossana Rinaldi. At the invitation of soprano Daniela Dessì, he participated in the Verdi Gala in Belgrade in October 2013 together with Dessì and tenor Fabio Armiliato. Being Grand Prize winner of the Operapoesia2013 ‘La Boheme’ competition, he debuted the role of Colline at the Verona Philharmonic Theatre in November 2014 with the success of public and critics.
He made his debut at the Fondazione Arena di Verona festival as Capulet at the Gala RAI in 2014.
In July 2014 he ranked as finalist at the prestigious International Competition Verdi Voices in Busseto.
In February 2015 he won the third prize at the Opera Competition Giacinto Prandelli in Brescia.
Subsequently he played the role of Il Commendatore in Mozart’s Don Giovanni successfully at the Teatro Verdi in Salerno.
Other 2015 engagements include Don Giovanni in Salerno, Tosca at Arena in Verona, the debut in the role of Lodovico in Otello in Parma and Die Zauberflote in Verona. In October 2015 he won the second prize of the contest ‘Salvatore Licitra’.
Recently he was chosen by director Daniel Oren to perform the role of Ramfis in Aida, alongside artists of the likes of Giovanna Casolla, Hui He, Claudio Sgura.
In 2016 he sang in Rigoletto at the Verona Philharmonic Theatre, La fanciulla del west and Madama Butterfly at La Scala, Aida, La Traviata at the Arena di Verona. Among the future commitments we mention Capuleti e Montecchi at the Verona Philharmonic, Tosca and Traviata in Palermo, Andrea Chenier at La Scala.